In primo piano

  • Sabato 19 e 26 aprile chiuso il Centro prelievi
    Approfondisci
  • Inaugurati gli spazi ludici per i bambini
    Approfondisci
  • Fondazione Veronesi: premiata una ricercatrice del Papa Giovanni XXIII
    Approfondisci
  • Paolo Belli e Papa Giovanni XXIII alleati nella ricerca sulle staminali
    Approfondisci
  • La salute vien mangiando
    Approfondisci
  • Posizionato uno stent nel cuore di un feto di 33 settimane
    Approfondisci
  • Debutto mondiale a Bergamo per due minidispositivi che controllano l’aritmia pediatrica
    Approfondisci
  • Cardiologia aperta ai bambini all’Ospedale di Bergamo
    Approfondisci
  • Inaugurata l'area camper per chi viene da lontano
    Approfondisci
  • Cambio d'orario per l'Ufficio relazioni con il pubblico
    Approfondisci
 




Orari di visita



 L’ingresso per le visite ai degenti è previsto dalle 14 alle 21, tutti i giorni feriali e festivi, ad eccezione dei seguenti reparti:

  • Terapie intensive e sub-intensive ove le modalità di accesso vanno concordate con l'équipe curante.
     
  • Nido e Ostetricia dove le visite sono consentite dalle 13 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 20.30. Qui è attivo il rooming-in, cioè la possibilità per le neomamme di avere accanto a sè il neonato sia di giorno che di notte. Per tutelare la salute del neonato chiediamo a parenti e amici di:
    - tenere un tono di voce moderato
    - lavarsi le mani 
    - non avvicinarsi al neonato se si è affetti da herpes labiale, se si è febbricitanti o affetti da infezioni contagiose delle vie respiratorie (tosse, raffreddore, influenza...)
    - entrare nella stanza uno per volta
    - non allontanare il piccolo dalla stanza per portarlo in altri locali
     
  • Patologia neonatale e Pediatria, dove le visite sono consetite dalle 13 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 20.30. 
     
  • Psichiatria, dove le visite sono generalmente possibili dalla 14 alle 15, dalle 17.30 alle 19 e dalle 20 alle 21, anche se orari e modalità di visita possono essere modulati sulla base di specifiche esigenze cliniche dei singoli pazienti.
Eccezioni a tali orari saranno garantite per specifiche situazioni e autorizzate dagli operatori sanitari.



(2013-10-09 13:17:19)