In primo piano

  • Sabato 19 e 26 aprile chiuso il Centro prelievi

    Approfondisci
  • Inaugurati gli spazi ludici per i bambini
    4 stanze arredate grazie al sostegno delle associazioni Amici della Pediatria e L'orizzonte di Lorenzo, di Enel Cuore Onlus, dell?azienda Stucchi SpA e del Comitato amaLO
    Approfondisci
  • Fondazione Veronesi: premiata una ricercatrice del Papa Giovanni XXIII
    Un Social Bond della Banca Popolare di Bergamo finanzierà il progetto di ricerca sul cuore sinistro ipoplasico
    Approfondisci
  • Paolo Belli e Papa Giovanni XXIII alleati nella ricerca sulle staminali
    Siglata una convenzione tra tra l'azienda ospedaliera e l'Associazione Italiana Lotta alla Leucemia (AIL) di Bergamo - sezione Paolo Belli a favore del Centro di terapia cellulare 'Gilberto Lanzani'
    Approfondisci
  • La salute vien mangiando
    Grande successo per la degustazione di finger food gustosi ma salutari in Hospital Street
    Approfondisci
  • Posizionato uno stent nel cuore di un feto di 33 settimane
    Il 31 gennaio scorso al Papa Giovanni di Bergamo è stato eseguito un intervento su un feto di 33 settimane. E' la prima volta in Italia che si posiziona uno stent nel cuore in ambiente intrauterino. Inoltre l'équipe di Bergamo ha optato per una variante alla tecnica standardizzata nei...
    Approfondisci
  • Debutto mondiale a Bergamo per due minidispositivi che controllano l’aritmia pediatrica
    Per la prima volta al mondo, al Papa Giovanni XXIII é stato impiantato un minidefibrillatore ad un paziente pediatrico e la stessa équipe ha iniettato un micro loop recorder a un bambino di due anni e mezzo.
    Approfondisci
  • Cardiologia aperta ai bambini all’Ospedale di Bergamo
    La Cardiologia ha partecipato all'iniziativa 'Cardiologie aperte', campagna nazionale per prevenire le malattie cardiovascolari e sostenere la ricerca, promossa in tutta Italia dalla Fondazione 'Per il tuo cuore'. Protagonisti i bambini della scuola dell'infanzia S.Chiara di Bergamo.
    Approfondisci
  • Inaugurata l'area camper per chi viene da lontano
    Ogni anno l'Ospedale di Bergamo accoglie più di 6 mila malati provenienti da ogni parte d'Italia. Per loro a disposizione gratuitamente quattro piazzole attrezzate per la sosta camper, dotate di tutti i servizi.
    Approfondisci
  • Cambio d'orario per l'Ufficio relazioni con il pubblico
    Da lunedì 3 febbraio al via l'orario continuato dalle 8 alle 14
    Approfondisci
 




Orari di visita



 L’ingresso per le visite ai degenti è previsto dalle 14 alle 21, tutti i giorni feriali e festivi, ad eccezione dei seguenti reparti:

  • Terapie intensive e sub-intensive ove le modalità di accesso vanno concordate con l'équipe curante.
     
  • Nido e Ostetricia dove le visite sono consentite dalle 13 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 20.30. Qui è attivo il rooming-in, cioè la possibilità per le neomamme di avere accanto a sè il neonato sia di giorno che di notte. Per tutelare la salute del neonato chiediamo a parenti e amici di:
    - tenere un tono di voce moderato
    - lavarsi le mani 
    - non avvicinarsi al neonato se si è affetti da herpes labiale, se si è febbricitanti o affetti da infezioni contagiose delle vie respiratorie (tosse, raffreddore, influenza...)
    - entrare nella stanza uno per volta
    - non allontanare il piccolo dalla stanza per portarlo in altri locali
     
  • Patologia neonatale e Pediatria, dove le visite sono consetite dalle 13 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 20.30. 
     
  • Psichiatria, dove le visite sono generalmente possibili dalla 14 alle 15, dalle 17.30 alle 19 e dalle 20 alle 21, anche se orari e modalità di visita possono essere modulati sulla base di specifiche esigenze cliniche dei singoli pazienti.
Eccezioni a tali orari saranno garantite per specifiche situazioni e autorizzate dagli operatori sanitari.



(2013-10-09 13:17:19)